Semplifica la tua vita in studio
il Magazine di TeamSystem Studio
per Commercialisti e Consulenti del lavoro

Redditi persone fisiche: informazioni e differenze con il 730

04.08.2021 | | Adempimenti fiscali

POST BLOG_799X444_shutterstock_1938652177_Redditi persone fisiche

Cos’è il Modello Redditi Persone Fisiche 2021? E come si differenzia dal Modello 730? È molto importante conoscere nel dettaglio il funzionamento di questa dichiarazione che viene utilizzata da diverse tipologie di contribuenti, primi i lavoratori autonomi titolari di Partita IVA. Ecco cosa sapere.

Scopri TeamSystem Studio Cloud

Modello Redditi Persone Fisiche: cos’è e differenza con il 730

Il Modello Redditi Persone Fisiche (PF) è una dichiarazione che viene compilata da tutti i contribuenti che non possono ricorrere al 730. È stato creato in sostituzione dell’ex Modello Unico e la sua compilazione prevede il calcolo delle imposte dovute, che saranno poi versate tramite modello F24.

La differenza tra Modello 730 e Modello Redditi Persone Fisiche risiede nel soggetto che è tenuto a compilare le due dichiarazioni. Il Modello 730 è prevalentemente dedicato ai lavoratori dipendenti e ai pensionati. Il Modello Redditi Persone Fisiche è invece la dichiarazione che sono tenuti a compilare prevalentemente i soggetti titolari di P. IVA.

Come è composto il Modello Redditi Persone Fisiche

Il Modello Redditi Persone Fisiche 2021 presenta una struttura articolata, basata su tre diversi fascicoli. Il primo fascicolo è di obbligatoria compilazione, mentre il terzo è dedicato ai soggetti titolari di Partita Iva. Ecco cosa richiedono nel dettaglio:

Primo Fascicolo del Modello Redditi Persone Fisiche

Il primo fascicolo è obbligatorio e deve essere compilato inserendo nel frontespizio i dati del dichiarante, l’informativa della privacy e le informazioni sul contribuente. A seguire poi dovranno essere inseriti tutti i dati riguardanti i famigliari a carico, le tipologie di redditi e gli oneri deducibili e/o detraibili, vale a dire:

  • redditi di terreni (RA);
  • redditi derivanti da fabbricati (RB);
  • redditi da lavoro dipendente o assimilati (RC);
  • oneri e spese (RP);
  • cedolare secca riguardante locazioni (LC);
  • calcolo IRPEF (RN);
  • addizionali IRPEF (RV);
  • dichiarazioni integrative (DI);
  • i crediti di imposta (CR).

Secondo Fascicolo del Modello Redditi Persone Fisiche

Nel secondo fascicolo sono da inserire eventuali contributi previdenziali e assistenziali e i redditi dei contribuenti che non sono tenuti all’obbligo di scrittura contabile. In questo fascicolo, inoltre, sono presenti i quadri dedicati a chi ha investimenti esteri (RW), agli amministratori di condominio (AC) e le istruzioni di compilazione per i soggetti non residenti.

Terzo Fascicolo del Modello Redditi Persone Fisiche

Nel terzo fascicolo possono inserire i redditi i contribuenti che sono tenuti all’obbligo di scritture contabili.

Modello Redditi Persone Fisiche (PF): scadenze 2021

In linea con gli anni passati, anche per il 2021 la scadenza della presentazione del Modello Redditi Persone Fisiche è prevista per il 30 novembre 2021.

Il termine per i titolari di P.IVA che desiderano presentare domanda per il contributo a fondo perduto a conguaglio, come previsto dal Decreto Sostegni Bis, è il 10 settembre 2021.

Chi deve presentare il Modello Redditi Persone Fisiche 2021?

Sono tenuti alla presentazione del Modello Redditi Persone Fisiche 2021 i contribuenti che:

  • nell'anno precedente, oggetto di dichiarazione, hanno percepito: redditi d'impresa, anche in forma di partecipazione; redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA; redditi "diversi" non compresi fra quelli dichiarabili con il modello 730; plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati, redditi provenienti da "trust", in qualità di beneficiario;
  • nell'anno precedente e/o in quello di presentazione della dichiarazione non risultano residenti in Italia;
  • devono anche presentare una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP, Modello 770;
  • devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Inoltre, anche i contribuenti che utilizzano il Modello 730 potrebbero avere la necessità di presentare alcuni quadri del modello Redditi Persone Fisiche (come il quadro RW - Investimenti all'estero e/o attività estere di natura finanziaria - monitoraggio - Ivie/Ivafe).

TeamSystem Studio Cloud è la piattaforma di TeamSystem che permette agli studi professionali di gestire al meglio tutti i processi del cliente, tra cui anche la presentazione del Modello Redditi Persone Fisiche. È l’ideale per i commercialisti, i consulenti del lavoro e gli studi multidisciplinari. Un’unica soluzione per gestire tutte le attività in modo centralizzato ed efficiente.

Scopri TeamSystem Studio Cloud

TS Studio Cloud img
SCARICA-LA-GUIDA-GRATIS_title.jpg
GUIDA_ECOBONUS+SISMABONUS_commercialisti

Ecobonus e Sismabonus al 110% - GUIDA

Iscriviti alla newsletter

Guide, webinar, approfondimenti per il tuo business.