Semplifica la tua vita in studio
il Magazine di TeamSystem Studio
per Commercialisti e Consulenti del lavoro

Check list aggiornata per il Superbonus 110%

09.06.2022 | | Digital Finance

POST BLOG_799X444_shutterstock_1302585172_PERSONA + MAC_Superbonus 110- check list

È arrivata la versione aggiornata della Check List per il Superbonus 110%. Questo prezioso documento, elaborato dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti e dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, consente ai richiedenti del Superbonus di controllare con attenzione la presenza di tutti i documenti necessari per accedere alle agevolazioni. Ecco cosa sapere.

Scopri TeamSystem Ecobonus

Check List Superbonus: perché è importante

La Check List elaborata dal Consiglio dei Commercialisti è determinante perché sintetizza e stila la lista di documenti necessari per richiedere il Superbonus. Una volta verificata la presenza dei documenti richiesti e contenuti nell’elenco è possibile ottenere il Visto di Conformità, ovvero un documento rilasciato dal Commercialista che afferma la presenza dei requisiti per accedere alla detrazione e che è da inviare all’Agenzia delle Entrate. Alla luce di un recente cambio normativo, inoltre, il Visto di Conformità è diventato necessario anche per chi decide di usufruire della detrazione attraverso la cessione del credito o lo sconto in fattura in caso di bonus minori, e non solo per il Superbonus.

Superbonus: cosa c’è nella Check List

La nuova Check List per il Superbonus sostituisce la precedente, emanata nel 2020, ed è basata sulle indicazioni contenute nella legge di Bilancio 2021. Al suo interno è possibile visualizzare l’elenco dei documenti fondamentali per ottenere il Visto di Conformità e richiedere le detrazioni del Superbonus 110%. Ecco i principali documenti richiesti nella Check List:

  • Titolo di possesso dell’immobile su cui si intende realizzare i lavori;
  • Redditi imponibili in Italia;
  • Relazioni tecniche e asseverazioni precedenti alla data di inizio lavori;
  • Comunicazione preventiva all’ASL (richiesta per i cantieri di grandi dimensioni);
  • Certificato catastale;
  • Documenti (fatture e bonifici) che provano le spese sostenute;
  • Eventuale documentazione per spese su parti comuni;
  • Dichiarazione sostitutiva che attesta il rispetto del massimo limite di spesa;
  • Dichiarazione sostitutiva che attesta che non si usufruisce di altri contributi per la realizzazione dei lavori;
  • Ricevuta di trasmissione all’Enea della scheda che descrive gli interventi in essere;
  • Asseverazione del rispetto dei requisiti tecnici degli interventi effettuati;
  • Asseverazione della congruità delle spese sostenute;
  • Polizza di assicurazione del professionista che redige l’asseverazione;
  • Consenso firmato da parte del cessionario o del fornitore alla cessione del credito o allo sconto in fattura.

Queste sono ovviamente indicazioni di massima sui controlli da effettuare, ma per una verifica esaustiva consigliamo al professionista di scaricare la check list Superbonus 110% dal sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti.

TeamSystem Ecobonus: al servizio delle pratiche di Superbonus

TeamSystem Ecobonus è un software collaborativo che vuole supportare aziende e professionisti coinvolti nella gestione dei Superbonus, come studi tecnici, aziende costruttrici, commercialisti, CAF e condomini. Attraverso TeamSystem Ecobonus è possibile gestire agevolmente pratiche di Ecobonus, Sismabonus, Bonus Facciate, Bonus Ristrutturazioni e Superbonus 110%. La soluzione, che si configura come una piattaforma collaborativa in Cloud che permette l’accesso a tutte le parti coinvolte, garantisce un’amministrazione completa e precisa di tutta la documentazione legata a queste tipologie di intervento.

 

Scopri TeamSystem Ecobonus

TeamSystem Ecobonus

Iscriviti alla newsletter

Guide, webinar, approfondimenti per il tuo business.