Semplifica la tua vita in studio
il Magazine di TeamSystem Studio
per Commercialisti e Consulenti del lavoro

Modello 730/2021, novità, scadenza e istruzioni dall'Agenzia delle Entrate

30.04.2021 | | Studio digitale

POST BLOG_799X444_1032620902_STUDIO CLOUD_Modello 730

Modello 730/2021: è tutto pronto per la nuova dichiarazione dei redditi, la cui presentazione spetta a tutti i lavoratori dipendenti, i pensionati e i contribuenti che hanno redditi assimilabili al reddito di lavoro dipendente. Ma quali sono le novità, le scadenze e le istruzioni per il 2021?

Modello 730/2021: chi può presentarlo?

La legge prevede l’utilizzo del modello per tutti i contribuenti che nel 2020 abbiano percepito redditi da lavoro dipendente, redditi assimilabili al lavoro dipendente, redditi da pensione, redditi da terreni e fabbricati, redditi di capitale, redditi di lavoro autonomo per cui non è richiesta la Partita Iva, redditi assoggettabili a tassazione separata e redditi diversi, ovvero redditi derivanti per esempio a terreni o fabbricati situati all’estero.

Scopri TeamSystem Studio Cloud

Istruzioni per la dichiarazione dei redditi 2021

Come presentare il modello 730/2021? La dichiarazione dei redditi può essere presentata all’Agenzia delle Entrate in 3 diverse modalità:

  • sul sito dell’Agenzia delle Entrate, direttamente dalla persona interessata, attraverso il modello 730 precompilato. Per visualizzare il modello precompilato è necessario entrare sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate e accedere attraverso una delle seguenti modalità: identità SPID, CIE - Carta Identità Elettronica, credenziali INPS;
  • sfruttando il Sostituto d’Imposta che presta assistenza fiscale; può essere il datore di lavoro (per i lavoratori) o l’ente pensionistico (per i pensionati);
  • attraverso un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) accreditato o un professionista abilitato (commercialista, consulente del lavoro, ecc.).

La presentazione del modello 730/21 attraverso CAF ed enti abilitati può generare alcuni vantaggi per il contribuente:

  • è l’ente che esegue tutti i calcoli necessari e provvede all’elaborazione;
  • la trasmissione all’Agenzia delle Entrate è effettuata dall’Ente accreditato;
  • un eventuale rimborso è accreditato direttamente sullo stipendio o sulla rata di pensione;
  • un’eventuale somma da versare viene trattenuta direttamente dallo stipendio o dalla pensione.

Novità dichiarazione dei redditi 2021

Per la compilazione del modello dei redditi 730 il legislatore ha previsto alcune sostanziali novità per l’anno 2021. Ecco le principali nel dettaglio:

  • detrazione IRPEF del 110% (c.d. Superbonus 110%)finalizzata a sostenere interventi come riqualificazione energetica, installazione di impianti fotovoltaici, implementazione di misure antisismiche e tutti gli interventi abbinati, spettante in relazione alle spese sostenute dal 1° luglio 2020, ;
  • detrazione IRPEF del 90% per le spese sostenute nel 2020 per interventi di recupero e restauro della facciata esterna degli edifici esistenti del centro storico e delle zone di completamento (c.d. Bonus Facciate);
  • detrazione IRPEF del 90% per i premi relativi alle assicurazioni aventi per oggetto il rischio di eventi calamitosi (quali terremoti, inondazioni, pioggia, grandine, nevicate), stipulate contestualmente alla cessione ad un'impresa di assicurazione del credito d'imposta relativo agli interventi sismabonus agevolati al 110%;
  • obbligo di utilizzo di strumenti tracciabili per il pagamento degli oneri per cui si richiede la detrazione IRPEF del 19%;
  • rimodulazione di determinate detrazioni per i contribuenti che presentano un reddito complessivo superiore a 120.000 euro (fino all'azzeramento, in presenza di un reddito complessivo pari a 240.000 euro);
  • detrazione IRPEF del 30% per erogazioni liberali di denaro per interventi di contenimento e gestione dell’emergenza Covid-19, fino ad un massimo di 30.000 euro;
  • riduzione del cuneo fiscale con introduzione di un trattamento integrativo di 600 euro (in sostituzione del Bonus Renzi) a favore dei lavori dipendenti con un reddito complessivo fino a 28.000 euro; riconoscimento di un'ulteriore detrazione di importo decrescente all'aumentare del reddito (per redditi complessivi tra 28.000 euro e 50.000 euro);
  • detrazione IRPEF del 20% spettante in relazione al c.d. Bonus Vacanze utilizzato entro il 31 dicembre 2020;
  • credito d'imposta spettante per l'acquisto di monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico e altri servizi di mobilità elettrica.

Scadenze per la dichiarazione dei redditi 2021

La scadenza per la presentazione del 730/2021 è univoca, sia che questo venga compilato autonomamente o attraverso un CAF o sostituto d’imposta: il 30 settembre 2021.

Per chi desidera scegliere la strada del modello precompilato 730, sul sito dell’Agenzia delle Entrate è stato comunicato che il modulo sarà disponibile sul sito a partire dal 10 maggio 2021.

TeamSystem Studio Cloud: perfetta per la gestione delle dichiarazioni

I modelli 730 sono senza dubbio una delle operazioni più onerose per Commercialisti e Consulenti del Lavoro. Per questo motivo è necessario un supporto completo e professionale come TeamSystem Studio Cloud, il sistema gestionale integrato che supporta l’intera operatività del professionista.

Con le Dichiarazioni Fiscali di TeamSystem Studio Cloud il professionista ha la possibilità di gestire tutte le tipologie di dichiarazioni, relative sia alle persone fisiche che alle società, quindi anche la compilazione dei modelli 730.Scopri TeamSystem Studio

TS Studio Cloud img
SCARICA-LA-GUIDA-GRATIS_title.jpg
GUIDA_ECOBONUS+SISMABONUS_commercialisti

Ecobonus e Sismabonus al 110% - GUIDA

Iscriviti alla newsletter

Guide, webinar, approfondimenti per il tuo business.